DIGITAL WHALES – Balene a Milano

I cetacei del Mediterraneo, e non solo, da settembre sono… a Milano in centro città. Ma anche se per trovarli si andrà all’Acquario, non sono certo rinchiusi nelle vasche; sono invece visibili attraverso le tecnologie della realtà aumentata, assieme a una serie di capillari informazioni concepite per il vasto pubblico, con video, animazioni, giochi.  Scoprite quanto vicini a Milano vivono i capodogli, quale importanza hanno le balenottere per il nostro futuro, e magari fatevi fare una foto con loro.

Digital whales – Balene a Milano è un’esperienza multimediale interattiva promossa dal Comune di Milano – Cultura e dall’Acquario Civico di Milano, e progettata dall’Istituto Tethys e  Verdeacqua, grazie alla Fondazione Cariplo. Vede protagonisti sei delle più amate e affascinanti specie di cetacei,, che si possono ammirare, attraverso il proprio smartphone o tablet, in grandezza naturale, scoprendo perché salvare le balene può aiutare anche noi.

Il progetto è aperto al pubblico dal 21 settembre 2019 al 30 settembre 2020 presso l’Acquario Civico di Milano, la storica struttura nel Parco Sempione. Comprende oltre 150 “pillole” di divulgazione scientifica, in parte visibili in loco attraverso l’apposita App, in parte scaricabili dai visitatori, sempre con un linguaggio chiaro, intrigante e divertente: informazioni, curiosità, giochi, video, per grandi e piccoli, pensati da chi studia balene e delfini da oltre 30 anni e da esperti di divulgazione scientifica. L’Istituto Tethys è infatti una delle principali organizzazioni del settore, dedicata proprio alla ricerca e alla tutela dei mammiferi marini del Mediterraneo.

L’iniziativa si articola in sei “uscite”, una ogni due mesi, ognuna all’insegna di una nuova specie: capodoglio, balenottera comune, stenella striata, globicefalo, megattera, orca. Le prime quattro sono comuni in Mediterraneo e in particolare nel Santuario Pelagos, la vasta area marina protetta per i cetacei, a breve distanza da Milano; le altre due, occasionali nelle nostre acque, sono emblematiche degli animali più affascinanti e amati nel mondo.

Il progetto prevede anche incontri con celebrities, una serie di conferenze con i ricercatori di Tethys e, in concomitanza, un percorso-gioco per i più giovani (dai 6 agli 11 anni) a cura di Verdeacqua. Oltre al materiale visibile in Acquario saranno disponibili approfondimenti da portare a casa e rivedere in tutta calma.

Tra gli argomenti trattati, oltre alle caratteristiche più interessanti e curiose delle sei specie, non mancano informazioni sulle minacce che oggi incombono su questi animali mettendone a rischio la sopravvivenza: dalla plastica all’inquinamento acustico, dal traffico marittimo ai cambiamenti cimatici; sarà un modo per scoprire davvero cosa può fare ognuno di noi per tutelare i cetacei dei nostri mari e il loro, e nostro, ambiente.

L’inaugurazione è  sabato 21 settembre 2019 e a fare gli onori di casa sarà il maestoso capodoglio, campione di immersioni e protagonista di storie e romanzi. Seguiranno la gigantesca balenottera comune (dal 1/12/2019), la stenella striata e altri delfini (dal 1/2/2020), il globicefalo (dal 1/4/2020), la megattera (dal 1/6/2020) e infine l’orca, uno degli animali più suggestivi della Terra (dal 1/8/2020).

Speciali incontri con i ricercatori dell’Istituto Tethys saranno organizzati ogni due bimestri: 21 settembre 2019, 1 febbraio 2020, 6 giugno 2020.  Si comincia con “Cosa fanno le balene per noi”, incontro con Maddalena Jahoda, di Tethys, e coordinatrice del Progetto.

Un evento unico che nasce con l’intento di valorizzare le strutture museali storiche, e i mammiferi marini dei nostri mari che non vogliamo perdere. Digital Whales porta le balene a Milano in un modo nuovo, creativo, moderno e totalmente ecosostenibile.

Maggiori informazioni

DIGITAL WHALES  Balene a Milano

realizzato da Istituto Tethys e Verdeacqua

21 settembre 2019 – 30 settembre 2020

Acquario Civico di Milano

Viale G. Gadio 2, Milano, MM2 Lanza

02 88 46 57 50

Presentazione alla stampa, lunedì 16 settembre, ore 11:00, sala Vitman

Inaugurazione aperta al pubblico

sabato 21 settembre ore 15:00

con presentazione del progetto e incontro con i ricercatori:

Maddalena Jahoda/Tethys: Cosa fanno le balene per noi?

attività per bambini (6-11 anni)

Orari

Martedì – Domenica 9:30 – 17:30

(La biglietteria chiude alle 16:30)

Lunedì chiuso

La visita di Digital Whales è compresa nel biglietto d’ingresso all’Acquario

(5 euro intero; 3 euro ridotto)

Per informazioni

www.baleneamilano.com

info@baleneamilano.com

www.acquariocivicomilano.eu


Il Progetto è promosso dal Comune di Milano-Cultura e dall’Acquario Civico di Milano ed è realizzato da Istituto Tethys e Verdeacqua, grazie alla Fondazione Cariplo – Progetti territoriali, con la collaborazione del DICA/Politecnico di Milano.